Caratteristiche di adesione intestinale di un lattobacillo

Latte

Lo studio ha valutato le proprietà di adesione al muco di ceppi potenzialmente probiotici di Lactobacillus kefiri aggreganti e non aggreganti isolati da kefir, utilizzando substrati diversi. Tutti i ceppi sono stati in grado di aderire a mucina gastrica commerciale (Mucin) e a muco estratto dal piccolo intestino (SIM) e dal colon (CM). L’estrazione delle proteine di superficie dai batteri utilizzando LiCl o NaOH ha ridotto significativamente l’adesione dei tre ceppi selezionati (CIDCA 8348, CIDCA 83115 e JCM 5818) anche se una percentuale significativa non risultavano completamente eliminate dal trattamento, confermando il ruolo di tale proteine nel legare MUCIN, SIM e CM. Il grado di adesione batterica raggiunto in presenza dell’estratto della propria proteina di superficie (S-layer) scende a livelli basali in presenza di alcuni zuccheri, suggerendo una interazione tra l’aggiunta di zuccheri e le proteine di superficie. La capacità di questi batteri isolati dal kefir di aderire alla mucosa gastrointestinale diventa una questione fondamentale riguardante la potenzialità biotecnologica di Lb. kefiri per l’industria alimentare.

Bibliografia

P. Carasi et al., Univ. Nacional de La Plata, Univ. de Bordeaux e Univ. de Limoges (p. 16-23); Journal of Dairy Research, vol. 81, n. 1 (2014)

Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Il Latte © 2017 Tutti i diritti riservati

© 2014 Tecniche Nuove Spa • Tutti i diritti riservati. Sede legale: Via Eritrea 21 - 20157 Milano.
Capitale sociale: 5.000.000 euro interamente versati. Codice fiscale, Partita Iva e Iscrizione al Registro delle Imprese di Milano: 00753480151