Inaugurato oggi il centro di conoscenze per promuovere la qualità degli alimenti e combattere le frodi alimentari

0
72

La Commissione europea ha inaugurato oggi un centro di conoscenze sulle frodi alimentari e la qualità degli alimenti che sarà gestito dal Centro comune di ricerca.

Come rete formata da esperti reclutati all’interno e all’esterno della Commissione, il centro di conoscenze offrirà il proprio sostegno ai responsabili politici e alle autorità nazionali dell’UE mettendo a disposizione e condividendo i più recenti dati scientifici inerenti le frodi alimentari e la qualità degli alimenti.

Questi i compiti del centro:

  • coordinare le attività di vigilanza del mercato, per esempio quelle concernenti la composizione e le proprietà organolettiche dei prodotti alimentari presentati con lo stesso imballaggio e lo stesso marchio su diversi mercati dell’UE;
  • gestire un sistema di allarme rapido e di informazione sulle frodi alimentari, per esempio monitorando i media e comunicando tali informazioni al pubblico;
  • collegare i sistemi informativi degli Stati membri e della Commissione come le banche dati sulla composizione di determinati prodotti agroalimentari di pregio;
  • generare conoscenze specifiche per Paese, per esempio mappando le competenze e le infrastrutture di laboratorio degli Stati membri.

Il centro sarà interamente finanziato dalla Commissione europea e gestirà newsletter, mappe interattive, banche dati e relazioni periodiche.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here