Inaugurato oggi il centro di conoscenze per promuovere la qualità degli alimenti e combattere le frodi alimentari

La Commissione europea ha inaugurato oggi un centro di conoscenze sulle frodi alimentari e la qualità degli alimenti che sarà gestito dal Centro comune di ricerca.

Come rete formata da esperti reclutati all’interno e all’esterno della Commissione, il centro di conoscenze offrirà il proprio sostegno ai responsabili politici e alle autorità nazionali dell’UE mettendo a disposizione e condividendo i più recenti dati scientifici inerenti le frodi alimentari e la qualità degli alimenti.

Questi i compiti del centro:

  • coordinare le attività di vigilanza del mercato, per esempio quelle concernenti la composizione e le proprietà organolettiche dei prodotti alimentari presentati con lo stesso imballaggio e lo stesso marchio su diversi mercati dell’UE;
  • gestire un sistema di allarme rapido e di informazione sulle frodi alimentari, per esempio monitorando i media e comunicando tali informazioni al pubblico;
  • collegare i sistemi informativi degli Stati membri e della Commissione come le banche dati sulla composizione di determinati prodotti agroalimentari di pregio;
  • generare conoscenze specifiche per Paese, per esempio mappando le competenze e le infrastrutture di laboratorio degli Stati membri.

Il centro sarà interamente finanziato dalla Commissione europea e gestirà newsletter, mappe interattive, banche dati e relazioni periodiche.

Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Il Latte © 2018 Tutti i diritti riservati

© 2014 Tecniche Nuove Spa • Tutti i diritti riservati. Sede legale: Via Eritrea 21 - 20157 Milano.
Capitale sociale: 5.000.000 euro interamente versati. Codice fiscale, Partita Iva e Iscrizione al Registro delle Imprese di Milano: 00753480151