Confezioni 100% riciclabili entro il 2025 per Mondelez International

0
42

Mondelez International intende adottare solo confezioni riciclabili e a fornire ai consumatori tutte le informazioni utili per lo smaltimento corretto dei rifiuti entro il 2025. Il gruppo stringerà tutte le partnership necessarie per far sì che i materiali utilizzati per le confezioni vengano raccolti e riciclati in tutti i suoi mercati a livello globale. Questo nuovo impegno rientra nella strategia dell’azienda di attuare un’economia circolare a livello di packaging, finalizzata all’obiettivo rifiuti zero. Due gli step fondamentali: aiutare i consumatori a smaltire in modo semplice e immediato le confezioni e rafforzare la collaborazione con tutte le componenti del settore per migliorare il tasso di riciclo. Per riuscire a farlo, l’azienda si impegna a raggiungere i seguenti traguardi:

Tutte le confezioni saranno realizzate con materiali riciclabili entro il 2025. L’azienda fornirà linee guida finalizzate alla creazione di un’economia circolare ai responsabili della progettazione delle confezioni, stabilirà le priorità e indicherà i materiali da utilizzare o da evitare all’interno dell’intero ciclo di produzione del packaging.

  • Tutta la carta utilizzata per gli imballaggi proverrà solo da fonti sostenibili entro il 2020.
  • 65 milioni di chilogrammi di materiali da imballaggio verranno eliminati dai prodotti a livello globale entro il 2020. Dal 2013 il gruppo è già riuscito ad eliminare 53,5 milioni di kg di imballaggi.
  • Le informazioni di smaltimento per i consumatori saranno disponibili entro il 2025. L’azienda lavorerà per rendere più semplice ed immediato il riciclo o il riuso delle confezioni.
  • Il gruppo favorirà partnership all’interno del settore e con gli enti pubblici e privati coinvolti nel processo, mirate allo sviluppo di infrastrutture efficaci per la gestione dei rifiuti per ridurne l’impatto e migliorare i tassi di riciclo a livello globale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here