Consumo di yogurt probiotici e batteri fecali in soggetti sani

Yogurt

Il lavoro ha confrontato l’impatto del consumo di yogurt arricchito con Bifidobacterium animalis e Lactobacillus acidophilus (P) e di yogurt contenente gli stessi ceppi ed inulina (S) come prebiotico, sul conteggio in batteri fecali di soggetti sani. Lo studio randomizzato, a gruppi paralleli di crossover, a intervento aperto è stato condotto su 66 volontari. La somministrazione di tre settimane di yogurt sia P sia S ha portato a un aumento nei conteggi di bifidobatteri e L. acidophilus, parallelamente a una riduzione della conta in clostridi, enterococchi ed E. coli nelle feci rispetto alla dieta di controllo.

Inoltre, il consumo di entrambi gli yogurt P e S ha diminuito le conte di enterococchi produttori di tiramina ed E. coli tra gli isolati fecali. Nel gruppo S, l’aumento dei livelli di batteri benefici e la diminuzione delle conte dei batteri potenzialmente nocivi nell’intestino si è mantenuto stabile a una settimana dal periodo di washout, in confronto con la fase di pre-somministrazione, confermando la superiorità del prodotto S rispetto al P nei confronti dei benefici sulla salute intestinale.

Bibliografia

T. Komprda et al., Mendel Univ. in Brno (p. 230-238); Journal of Food and Nutrition Research, vol. 52, n. 4 (2013)

Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Il Latte © 2017 Tutti i diritti riservati

© 2014 Tecniche Nuove Spa • Tutti i diritti riservati. Sede legale: Via Eritrea 21 - 20157 Milano.
Capitale sociale: 5.000.000 euro interamente versati. Codice fiscale, Partita Iva e Iscrizione al Registro delle Imprese di Milano: 00753480151