Dairy Crest si organizza

Ricambio generazionale e semplificazione per l’azienda inglese.

Dal 1° aprile 2013, inizio dell’anno fiscale, Dairy Crest si riorganizzerà in un’unica struttura orientata alla crescita dei consumi con una supply chain integrata. Ciò sulla scia di una strategia a lungo termine volta a incrementare le vendite a valore aggiunto e l’efficienza, eliminando le ridondanze e gli sprechi. L’azienda si attende risparmi sui costi annuali di almeno 5 milioni di £. Dopo la riorganizzazione, Dairy Crest continuerà a fornire i risultati per 3 segmenti: formaggi, spalmabili e dairy. Numerosi i cambi che riguarderanno i senior manager dell’azienda: Tom Atherton sostituirà Alastair Murray, attuale direttore finanziario; ampliati anche i compiti di Martyn Wilks, mentre Toby Brinsmead, managing director, lascerà il suo posto e Mike Barrington soprintenderà alla nuova supply chain. Robert Willock è il nuovo direttore HR del gruppo. La notizia della riorganizzazione è stata diffusa assieme a quella del rinnovo del contratto per la fornitura di latte liquido al retailer Sainsbury a decorrere da febbraio 2014. Il nuovo contratto ha durata triennale.

Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Il Latte © 2017 Tutti i diritti riservati

© 2014 Tecniche Nuove Spa • Tutti i diritti riservati. Sede legale: Via Eritrea 21 - 20157 Milano.
Capitale sociale: 5.000.000 euro interamente versati. Codice fiscale, Partita Iva e Iscrizione al Registro delle Imprese di Milano: 00753480151