Debole il secondo trimestre per la norvegese Tine

0
21

Rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, il fatturato del gruppo si è attestato a 5.505.000 corone nel secondo trimestre del 2017, in calo dell’1,1 per cento, mentre l’utile operativo è stato 452 milioni, 58 milioni in meno. Questo nonostante il miglioramento delle attività operative, pari a circa 35 milioni di NOK, anno su anno, anche imputabile all’aumento dei prezzi degli ingredienti lattieri e del siero sul mercato mondiale. Non trascurabile neppure la debolezza della valuta norvegese che incide positivamente sull’esportazione del formaggio Jarlsberg®.

Sul fronte interno è aumentata la concorrenza da parte di player nazionali e internazionali. La maggiore contrazione a volume è da ascriversi al latte fresco.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here