Fluttuazioni del peso settimanale

dolce

Il ciclo settimanale influenza il sonno, l’esercizio fisico e le abitudini alimentari. Lo studio propone una descrizione accurata dei ritmi di peso settimanale registrando e analizzando il peso giornaliero di 80 adulti (BMI 20,0-33,5 kg/m2, 25-62 anni). La regressione semiparametrica è stata utilizzata per modellare il ritmo, creando un modello di variazione di peso giornaliero, con rilevazione di peso più elevato all’inizio della settimana (domenica e lunedì) e diminuzione di peso durante la settimana. Questo modello di compensazione è risultato più forte per coloro che hanno perso o mantenuto peso e più debole per coloro che lentamente hanno guadagnato peso.

Le variazioni di peso tra fine settimana e nel corso della settimana devono essere considerati normali come segno dell’aumento di peso. Coloro che compensano molto sono agevolati sia a perdere sia a mantenere peso nel tempo. Le abitudini a lungo termine possono fare più di una differenza rispetto a eventi a breve termine. È importante consigliare le persone soggette a aumento di peso circa l’importanza della compensazione nei giorni feriali.

Bibliografia

A.-L. Orsama et al., Cornell Univ. e Tampere Univ. of Technology (p. 36-47); Obesity Facts, vol. 7, n. 1 (2014)

Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Il Latte © 2017 Tutti i diritti riservati

© 2014 Tecniche Nuove Spa • Tutti i diritti riservati. Sede legale: Via Eritrea 21 - 20157 Milano.
Capitale sociale: 5.000.000 euro interamente versati. Codice fiscale, Partita Iva e Iscrizione al Registro delle Imprese di Milano: 00753480151