I numeri del primo semestre di FrieslandCampina. Il formaggio sempre più al centro

0
21

Clipboard01Nella prima metà del 2015 il profitto di Royal FrieslandCampina N.V. è aumentato dell’l85%, attestandosi a 192 milioni di euro (nel primo semestre 2014 era stato di 104 milioni di euro. Il rialzo dei margini è ascrivibile alla vendita di un maggior numero di prodotti a più alto valore aggiunto, all’effetto positivo del cambio monetario, a inferiori costi di acquisto e al prezzo garantito più basso del latte crudo. Il prezzo del latte pagato ai conferenti è sceso a 36,48 € per 100 kg di latte (nella prima metà del 2014 era stato 44,19 euro) a causa del prezzo garantito inferiore del latte crudo.

Il valore aggiunto creato è aumentato di 2,49 euro a 4,22 euro. Il pay-out provvisorio è quindi pari a 2,018€ per 100 kg di latte (contro 0,825 € del 2014).

Nel frattempo, il 1° settembre Royal FrieslandCampina ha completato con successo l’acquisizione del produttore belga di mozzarelle Fabrelac. Il completamento dell’operazione è conseguenza dell’approvazione delle autorità competenti. Con l’acquisizione FrieslandCampina espande il proprio portafoglio caseario.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here