Impiego di un probiotico contro la rinite allergica

0
86

L’efficacia e la sicurezza del probiotico Lactobacillus paracasei LP-33 nella rinite allergica: un trial randomizzato, in doppio cieco, controllato con placebo (GA2LEN Study)

di D.J. Costa et al., Montpellier I Univ., Univ. Paris Diderot, Copenhagen Univ. Hospital at Gentofte, Univ. Children’s Hospital, Merck Consumer Health, Univ. Hospital, Hôpital Arnaud de Villeneuve e Inserm (p. 602-607)

Lo squilibrio tra le cellule Th1 e Th2 coinvolte nella rinite allergica (AR) può essere migliorato dall’assunzione di probiotici. Per verificare l’efficacia del probiotico Lactobacillus paracasei subsp. paracasei LP-33, è stato condotto un trial in doppio cieco, controllato con placebo e randomizzato in pazienti con AR al polline delle graminacee trattati con loratadina e con una qualità alterata della vita. Tutti hanno ricevuto loratadina per 5 settimane in associazione al probiotico. L’end point primario è stato il miglioramento del punteggio globale della qualità della vita (RQLQ) alla quinta settimana di consumo di LP-33 rispetto al placebo (in aggiunta a loratadina). Gli end point secondari hanno compreso i sintomi nasali e oculari, la scala analogica visiva e l’ora della prima esacerbazione dei sintomi quando veniva bloccata la loratadina. Lo studio dimostra che LP-33 migliora la qualità della vita nei soggetti con AR persistente che sono attualmente in trattamento con un H1-antistaminico orale. Nonostante i sintomi nasali non siano cambiati, i sintomi oculari sono costantemente migliorati.
Bibliografia
European Journal of Clinical Nutrition, vol. 68, n. 5 (2014)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here