In estate arriverà il “nuovo” Strachitunt

Ai sensi dell’articolo 53, paragrafo 2, secondo comma, del regolamento (UE) n. 1151/2012 del Parlamento europeo e del Consiglio, la Commissione ha approvato la domanda di approvazione di una modifica minore al formaggio Strachitunt (GUUE, C103, 18 marzo 2016). Nello specifico, è stata modificata la descrizione del prodotto nella parte riferita all’altezza dello scalzo della forma che varia da 15 a 18 cm a 10-18 cm. “La richiesta di modifica – si legge in Gazzetta – è giustificata dalle mutate esigenze di mercato. A partire dalla registrazione del prodotto come DOP, avvenuta nel marzo 2014, si è notato un crescente apprezzamento del formaggio Strachitunt da parte dei consumatori e un interesse maggiore da parte dei distributori. La presenza in una piccola valle di montagna del prodotto DOP ha favorito la promozione del turismo, l’incremento della richiesta del prodotto locale e della sua vendita diretta e ha agito da traino per altri prodotti locali, incoraggiando e spingendo complessivamente l’economia di questa zona montana. Si è però notato che maggiore è l’interesse degli acquirenti per le forme che hanno altezza minore dello scalzo e quindi pezzatura leggermente inferiore. Queste forme soddisferebbero da un lato gli acquirenti diretti, che apprezzano piccole porzioni, e dall’altro la GDO, in quanto risponderebbero maggiormente alle esigenze di confezionamento del prodotto preincartato, in ultimo i clienti esteri affascinati dal progetto, ma sicuramente timorosi nel portarsi a casa forme eccessivamente pesanti. Per soddisfare le mutate esigenze dei consumatori e dei distributori, si ritiene importante che la richiesta di modifica minore venga accolta, in considerazione del fatto che la variazione dei parametri così come indicata, non incide sulle successive fasi di lavorazione, sulla stagionatura e soprattutto sulle caratteristiche del prodotto finito, che rimangono tali a quelle definite con il disciplinare”.

In attesa della modifica del disciplinare, la produzione del formaggio marchiato Strachitunt era stata formalmente interrotta (in realtà era possibile degustare questo formaggio sotto il nome di “Stracchino di montagna a due paste”) e dovrebbe riprendere, secondo fonti consortili, da giugno.

Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Il Latte © 2016 Tutti i diritti riservati

© 2014 Tecniche Nuove Spa • Tutti i diritti riservati. Sede legale: Via Eritrea 21 - 20157 Milano.
Capitale sociale: 5.000.000 euro interamente versati. Codice fiscale, Partita Iva e Iscrizione al Registro delle Imprese di Milano: 00753480151