Chimica fisica di latte e derivati

Influenza della dieta sulla qualità di latte vaccino

Composizione chimica e qualità sensoriale di latte bovino influenzata dal tipo di foraggio e dalla proporzione dei concentrati nelle razioni alimentari.

Scopo dello studio valutare l’influenza di piccoli cambiamenti nel contenuto in insilato di mais ed erba medica e nel rapporto con i concentrati nella dieta di vacche da latte rispetto alla qualità del latte valutata per analisi descrittiva sensoriale e tocoferoli, carotenoidi e composizione di acidi grassi. I risultati ottenuti hanno confermato come la diminuzione di insilato di mais rispetto a quello di erba medica porti a un rialzo del contenuto di carotenoidi e C18:3 n3 e a una riduzione dell’aroma di vecchio e cremoso. L’aumento della proporzione di concentrato nella dieta ha determinato l’incremento della resa in latte, con diminuzione del contenuto in grasso, rialzo del contenuto di acidi grassi C18 e calo di quelli in C16. L’analisi sensoriale ha descritto questo tipo di latte meno oleoso, saturo e giallo rispetto al controllo.

 

Bibliografia

M.K. Larsen et al., Aarhus Univ. e VetAgroSup Clermont-Ferrand (p. 93-99); Journal of the science of food and agriculture, vol. 93, n. 1 (2013)

Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Il Latte © 2017 Tutti i diritti riservati

© 2014 Tecniche Nuove Spa • Tutti i diritti riservati. Sede legale: Via Eritrea 21 - 20157 Milano.
Capitale sociale: 5.000.000 euro interamente versati. Codice fiscale, Partita Iva e Iscrizione al Registro delle Imprese di Milano: 00753480151