Innovare rispettando la tradizione

Produzione ricotta: lisciatrice/omogeneizzatrice a 12 bar

Produzione ricotta: lisciatrice/omogeneizzatrice a 12 bar

Le pompe volumetriche a doppia vite Fristam permettono di trasferire in modo delicato i prodotti destinati alla realizzazione di alimenti tipici della tradizionale italiana: mozzarella, burrata, ricotta.

Fristam Pumpen, azienda tedesca con sede ad Amburgo, è conosciuta nel mondo per la produzione di pompe sanitarie completamente inox destinate all’industria alimentare, chimica e farmaceutica. Ha realizzato la sua prima pompa interamente in acciaio inossidabile per l’industria casearia nel lontano 1931, e da allora ha continuato a progettare nuovi modelli focalizzandosi su qualità, flessibilità e innovazione. Di recente ha sviluppato una pompa che stabilisce nuovi standard nella tecnologia a doppia vite, ripensandone i principi tecnici e funzionali. Ha analizzato ogni componente, raffinando il progetto fino al perfezionamento di ogni funzione, dalle prestazioni alla manutenzione. Da ciò è nata Fristam FDS, una serie che raggiunge 25 bar di pressione con qualsiasi tipologia di prodotto grazie alle sue doti di precisione e robustezza. Molta cura è stata dedicata anche al design, semplificato per facilitare la manutenzione, con tenute meccaniche estraibili in quattro semplici passaggi senza dover smontare completamente la pompa.

Le pompe volumetriche FDS sono ideali per prodotti altamente viscosi. Ma tramite un variatore di frequenza possono raggiungere velocità molto elevate, quindi trasportare quantità significative di fluidi a bassa viscosità come per esempio acqua o soluzioni detergenti. Questo riduce i costi dell’impianto, rendendo obsoleto l’impiego di un sistema di bypass con pompa aggiuntiva per i processi di pulizia dell’impianto. Queste pompe trattano delicatamente i prodotti, garantiscono l’igiene (versioni asettiche) e raggiungono pressione in mandata e aspirazione molto elevate. La facilità di manutenzione e la flessibilità di applicazione rimangono inalterate sia alle alte che alle basse temperature.

Caso studio: il trasferimento della stracciatella

Test pompa Fristam FDS 1-4

Test pompa Fristam FDS 1-4

Un importante caseificio italiano trasferiva la stracciatella (mix di sfilacci di mozzarella e panna) manualmente, dalla sala di preparazione alle macchine di riempimento delle burrate, per evitare di danneggiarla. Un processo con evidenti passaggi da migliorare (rischio di contaminazione, mantenimento della catena del freddo), per mantenere inalterate le caratteristiche del prodotto. La richiesta avanzata dal caseificio era quella di poter trasferire la stracciatella in modo molto delicato. Questi i parametri operativi di processo: portata 1 m3/h con prevalenza 0,5 bar e lavaggio CIP (portata 10 m3/h, prevalenza 3 bar).

Fristam ha proposto il modello FDS 1-4, con un passo delle viti ampio e una bassa velocità di rotazione che garantiscono un pompaggio molto delicato. La pompa FDS non solo migliora il processo, ma garantisce il completo lavaggio CIP del sistema. Dopo un test per verificare gli effetti della pompa sul suo prodotto sensibile, il cliente ha apprezzato il trasferimento della stracciatella direttamente da un recipiente a una seconda vasca senza alterazioni delle caratteristiche organolettiche.

Caso studio: movimentazione della ricotta

A un altro primario caseificio italiano serviva trasferire la ricotta ad alta temperatura dopo la vasca di drenaggio all’omogeneizzatore. Questi i parametri operativi di processo: portata 5 m3/h con prevalenza 3/4 bar e lavaggio CIP (portata 20 m3/h, prevalenza 3 bar). Inizialmente, il trasferimento della ricotta ad alta temperatura dalle vasche di drenaggio all’omogeneizzatore avveniva con una pompa posta al di sotto di un serbatoio cilindrico verticale dotato di agitatore multilama. La pompa usata era del tipo a vite eccentrica (monovite con rotore inox e statore di gomma), con coclea di prealimentazione e frangitore rompiponte. Per migliorare il processo e superare le criticità (guasti alla pompa dovuti all’usura, presenza di particelle estranee dovute all’usura delle pompe monovite, capacità di aspirazione, possibilità di funzionare a secco), Fristam ha proposto FDS 2-4, una pompa che abbina un passo ampio delle viti a un’alta capacità di aspirazione.

Dopo avere ampiamente testato la FDS in condizioni di lavoro gravoso, il cliente ha abbandonato la pompa monovite apprezzando una riduzione dei costi energetici ed eliminando i rischi di contaminazione da gomma. Grazie alle buone prestazioni di aspirazione e alla capacità di funzionamento a secco, infatti, le pompe FDS non necessitano di coclea di prealimentazione e frangitore rompiponte, semplificando il sistema di pompaggio e permettendo di eliminare un motore elettrico.

Caso studio: la lisciatura della ricotta

Produzione ricotta: lisciatrice/omogeneizzatrice a 22 bar

Produzione ricotta: lisciatrice/omogeneizzatrice a 22 bar

Un importante costruttore italiano di impianti per il settore lattiero-caseario intendeva migliorare la qualità della ricotta. L’applicazione riguardava la lisciatura della ricotta, processo che soddisfa le esigenze della grande distribuzione e della vendita al dettaglio aumentando significativamente la shelf life del prodotto senza l’uso di additivi o conservanti, mantenendo le qualità organolettiche. Questi i parametri operativi di processo: portata 1,5 m3/h con prevalenza 25 bar e lavaggio CIP (portata 5 m3/h, prevalenza 3 bar). La macchina da migliorare era una lisciatrice/omogeneizzatrice con pompa a lobi in grado di raggiungere una pressione di 12 bar (15 bar max). Per ottimizzare il processo di lisciatura era necessario aumentare l’azione meccanica che inibisce la sineresi del siero, incrementando la pressione e la fase di lavaggio CIP. Fristam ha risolto i problemi con la pompa FDS 2-2, in grado di lavorare con pressioni fino a 25 bar con qualsiasi tipologia di prodotto, anche poco viscoso. L’effetto del pompaggio a una pressione più elevata abbinato alla testa omogeneizzatrice permette ora di ottenere un prodotto più cremoso e uniforme, con un bel colore perlato. Inoltre la migliore omogeneizzazione garantisce una maggiore conservabilità, lasciando inalterate le caratteristiche organolettiche della ricotta. Un risultato che ha portato alla creazione di una nuova serie di lisciatrici/omogeneizzatrici che montano pompe FDS e raggiungono pressioni di esercizio di 18/25 bar, con lavaggio CIP senza ulteriori pompe esterne e linee di bypass.

Pompa Fristam FDS 2-2

Pompa Fristam FDS 2-2

Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Il Latte © 2018 Tutti i diritti riservati

© 2014 Tecniche Nuove Spa • Tutti i diritti riservati. Sede legale: Via Eritrea 21 - 20157 Milano.
Capitale sociale: 5.000.000 euro interamente versati. Codice fiscale, Partita Iva e Iscrizione al Registro delle Imprese di Milano: 00753480151