Intesa tra USA e Cina su nomi generici dei formaggi

chicago-council-on-global-affairs-800x600_0In una nota dello scorso 19 dicembre, l’industria lattiero-casearia statunitense ha applaudito l’impegno a una maggiore protezione dei nomi generici, previsto nel quadro dei negoziati commerciali appena conclusi con la Cina (in foto). Ciò dovrebbe facilitare l’esportazione americana di prodotti come feta e “parmesan” in Cina, mercato particolarmente grande e in rapida crescita per i prodotti lattiero-caseari a stelle e strisce. Soddisfazione è stata espressa dal U.S. Dairy Export Council e da National Milk Producers Federation che ha «particolarmente apprezzato sia che i negoziatori americani abbiano riconosciuto l’importanza della difesa dei nomi generici per le esportazioni degli Stati Uniti sia l’enfasi che l’amministrazione Obama ha accordato a una priorità del settore lattiero-caseario». “La questione dei nomi alimentari generici più diffusi – prosegue la nota – e la loro relazione con le indicazioni geografiche (IG) hanno generato una diffusa discussione quest’anno a seguito degli sforzi dell’Unione europea di imporre divieti all’uso di feta, parmesan, asiago, Münster e di altri nomi caseari comuni nel commercio internazionale a meno che il prodotti siano prodotti in Europa. L’UE sta usando i negoziati come quelli del Transatlantico ancora in corso per imporre tali divieti. Inoltre, sta siglando accordi specifici inerenti le IG con singoli Paesi, Cina compresa. L’industria lattiero-casearia statunitense si è opposta con forza ai tentativi comunitari di imporre barriere commerciali per limitare la concorrenza globale”.

Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Il Latte © 2017 Tutti i diritti riservati

© 2014 Tecniche Nuove Spa • Tutti i diritti riservati. Sede legale: Via Eritrea 21 - 20157 Milano.
Capitale sociale: 5.000.000 euro interamente versati. Codice fiscale, Partita Iva e Iscrizione al Registro delle Imprese di Milano: 00753480151