Latte crudo: applicazione decreto Balduzzi

Finalmente regole chiare per la vendita di latte e crema cruda.

A fissarle è il decreto della Salute 12 dicembre 2012 pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 24, del 29 gennaio 2013, in attuazione della legge 189/2012. Nel dettaglio, il decreto prevede che “L’operatore che utilizza distributori automatici per la vendita diretta di latte crudo deve: riportare in maniera chiara e visibile sul frontale del distributore automatico, in rosso e con caratteri di almeno quattro centimetri, la dicitura: “prodotto da consumarsi previa bollitura”; inoltre, deve indicare in maniera chiara e visibile la data di mungitura del latte e la data di scadenza dello stesso, che non deve superare i tre giorni dalla data di mungitura”. Viene, altresì, vietato mettere a disposizione contenitori destinati al consumo in loco del prodotto. Qualora sia disponibile un distributore con un sistema automatico di imbottigliamento, l’etichetta sui contenitori deve riportare le medesime indicazioni previste per il distributore.

Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Il Latte © 2017 Tutti i diritti riservati

© 2014 Tecniche Nuove Spa • Tutti i diritti riservati. Sede legale: Via Eritrea 21 - 20157 Milano.
Capitale sociale: 5.000.000 euro interamente versati. Codice fiscale, Partita Iva e Iscrizione al Registro delle Imprese di Milano: 00753480151