L’azienda agricola Bertinelli esempio di imprenditoria agricola giovanile

Bertinelli_EXPO_CIA_Nicola_Foto-1Invitato dal presidente nazionale Dino Scanavino e da AGIA – Associazione Giovani Imprenditori Agricoli Nicola Bertinelli è intervenuto al convegno “Giovani: il vivaio da coltivare per far crescere il Paese”. Davanti al pubblico dell’auditorium del Biodiversity Park di EXPO, Nicola Bertinelli ha raccontato la propria storia di giovane imprenditore agricolo e le peculiarità del suo modello di business. «L’azienda agricola Bertinelli è nata nel 1895 – ha spiegato l’imprenditore di Medesano -: io ho raccolto l’eredità del mio bisnonno e di mio padre e, facendo tesoro dei miei studi universitari in Canada, ho avviato una rivoluzione, trasformandola in una realtà 2.0. Il nostro successo è basato sull’integrazione di filiera – su 400 caseifici della zona di origine del Parmigiano Reggiano, siamo una delle tre realtà che gestiscono in proprio tutti i comparti produttivi della filiera del latte, a cominciare dai campi, perché un buon formaggio nasce nei campi e nella stalla, non in caseificio -, sul dinamismo, sul valore aggiunto delle produzioni – si pensi al Parmigiano Reggiano DOP Millesimato e al Parmigiano Reggiano DOP Kosher – e su una visione dell’agricoltura come settore multifunzionale». Oggi infatti, continua Nicola Bertinelli, «per una questione di sostenibilità economica, l’azienda è gestita come quattro business unit, funzionali a una strategia di portfolio: accanto alla “classica” produzione e vendita di Parmigiano Reggiano, coesistono il retail nei punti vendita Bertinelli, il food service e l’intrattenimento serale, con il Caseificio della Musica che è stato recentemente premiato dal SILB – Sindacato Italiano Locali da Ballo come miglior locale in Italia, tanto da meritarsi l’invito al MICS – Monaco International Clubbing Show di Montecarlo». Dal podio dell’auditorium del Biodiversity Park di EXPO, Nicola Bertinelli ha poi voluto regalare un’anticipazione importante al pubblico del convegno promosso dalla CIA: nei giorni conclusivi di EXPO, presso il Padiglione di Israele e in collaborazione con il Consorzio del Parmigiano Reggiano è previsto il taglio ufficiale della prima forma di Parmigiano Reggiano DOP Kosher, con doppia certificazione OU – The Orthodox Union e OK Kosher Certification. OU e OK sono considerati i più autorevoli enti di certificazione Kosher al mondo dagli statunitensi e dagli israeliani.

 

Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Il Latte © 2017 Tutti i diritti riservati

© 2014 Tecniche Nuove Spa • Tutti i diritti riservati. Sede legale: Via Eritrea 21 - 20157 Milano.
Capitale sociale: 5.000.000 euro interamente versati. Codice fiscale, Partita Iva e Iscrizione al Registro delle Imprese di Milano: 00753480151