L’EFSA valuta positivamente un claim per l’inulina

4_BIEFSA 01_RGB_300dpi_BENEO (2)L’EFSA ha valutato positivamente la domanda presentata per l’inserimento del claim 13.5 per la fibra prebiotica inulina di Beneo, che migliora l’effetto sulla funzionalità intestinale aumentando la frequenza di evacuazione. La domanda comprende ricerche scientifiche nuove e proprietarie. La decisione dell’EFSA si basa su sei studi di intervento sull’uomo che hanno dimostrato costantemente come il consumo di inulina aumenti la frequenza di evacuazione e, quindi, è di supporto alla salute dell’apparato digerente. Sono stati dimostrati risultati significativi con un’assunzione totale di 12g al giorno. Considerando che l’assunzione di fibre giornaliera raccomandata è pari a 25g al giorno, ma l’assunzione effettiva è notevolmente inferiore, la valutazione positiva dimostra come l’aggiunta di inulina a una formulazione migliori la frequenza di evacuazione e aiuti a raggiungere l’obiettivo alimentare di un’adeguata assunzione di fibre da parte della popolazione generale. Poiché la fibra prebiotica inulina di BENEO resiste alla digestione nell’intestino tenue e fermenta appieno nell’intestino crasso, essa non provoca diarrea. La valutazione positiva dell’EFSA consente l’approvazione da parte della Commissione, degli Stati Membri e del Parlamento Europeo nell’ambito della procedura per l’inserimento dei claim salutistici, aprendo la strada per nuovi impieghi in cibi e bevande, a vantaggio tanto dell’industria quanto dei consumatori.

Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Il Latte © 2017 Tutti i diritti riservati

© 2014 Tecniche Nuove Spa • Tutti i diritti riservati. Sede legale: Via Eritrea 21 - 20157 Milano.
Capitale sociale: 5.000.000 euro interamente versati. Codice fiscale, Partita Iva e Iscrizione al Registro delle Imprese di Milano: 00753480151