Marchio QV per il latte di Latteria Soligo

latte soligoL’azienda veneta ha da poco presentato il nuovo latte a marchio QV (Qualità Verificata) che sarà apposto sul packaging del Latte Fresco Alta Qualità e sul Latte Alta Digeribilità PLUS (a basso contenuto di lattosio). Latteria Soligo, storica cooperativa forte di oltre 130 anni di storia, è infatti l’unica azienda del comparto lattiero-caseario ad aver ottenuto dalla Regione Veneto il riconoscimento QV, definito dalla Legge regionale n.12/2001 “Tutela e valorizzazione dei prodotti agricoli e agro-alimentari di qualità”. Sono trenta, dislocate tra Veneto e Friuli, le prime aziende socie di Latteria Soligo a potersi fregiare di tale marchio.
Tre i fondamenti del rigoroso disciplinare dedicato al latte vaccino:

  • il controllo dell’intero processo produttivo, dall’allevamento al confezionamento attraverso la certificazione di enti indipendenti (nel caso di Soligo la certificazione è affidata ad una autorità riconosciuta come CSQA).
  • le particolari proprietà nutrizionali del latte, ottenute attraverso l’uso di alimenti zootecnici ricchi di grassi polinsaturi “Omega-3” che, come sappiamo, agiscono positivamente sul sistema cardio-vascolare
  • l’attenzione al benessere animale, mediante l’applicazione di idonee condizioni di stabulazione.

«Abbiamo deciso di aderire al marchio QV – ha spiegato il presidente di Latteria Soligo, Lorenzo Brugnera – per rispondere alle esigenze dei consumatori sempre più indirizzate alla ricerca di prodotti di qualità e ad alto livello salutistico: è infatti assodato che integrare la dieta con quote di acidi insaturi ha effetti benefici sulla salute umana. Latteria Soligo ha scelto la strada più impegnativa, ma siamo certi più giusta, cioè quella di migliorare il latte in maniera naturale, attraverso l’integrazione della dieta animale con i semi di lino, le cui proprietà sono note da sempre. Una scelta che si distingue rispetto all’addizionamento di grassi insaturi a livello industriale durante la trasformazione in caseificio. La seconda motivazione è di carattere più generale e strategico. Siamo in un momento di grande trasformazione per il comparto del latte a livello europeo e non solo. Attualmente arrivano segnali dai Paesi del nord Europa di un incremento della produzione, che non potrà che continuare a crescere con il ritorno al mercato libero e l’abolizione delle Quote Latte nel 2015. Di fronte a questi cambiamenti, una storica azienda cooperativa come la nostra, che riunisce allevamenti di medio-piccole dimensioni, non può che rispondere con la qualità. Dobbiamo differenziarci offrendo ai consumatori un prodotto di nicchia, dal chiaro valore aggiunto (con caratteristiche organolettiche migliori) e garantito da un marchio istituzionale». Per Latteria Soligo è importante anche l’aspetto etico legato alla zootecnia: «I soci che hanno aderito a il progetto Latte QV – spiega il vertice di Latteria Soligo – si impegnano a mettere al centro dell’attività di zootecnia da latte il benessere degli animali».

Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Il Latte © 2017 Tutti i diritti riservati

© 2014 Tecniche Nuove Spa • Tutti i diritti riservati. Sede legale: Via Eritrea 21 - 20157 Milano.
Capitale sociale: 5.000.000 euro interamente versati. Codice fiscale, Partita Iva e Iscrizione al Registro delle Imprese di Milano: 00753480151