Mercato del gelato vale 2 miliardi di euro

Secondo l’indagine condotta dal Centro studi CNA in collaborazione con CNA Agroalimentare il gusto di gelato preferito è il cioccolato

Nel 2016, l’Italia ha per la prima volta ottenuto il primato produttivo continentale di gelato, consolidando tale risultato anche nel 2017: la crescita si sarebbe attestata tra il 10/12% secondo un’indagine del Centro studi CNA in collaborazione con CNA Agroalimentare condotta tra gli iscritti alla Confederazione. Pertanto, la produzione italiana di gelato dello scorso anno dovrebbe superare i 660 milioni di litri (erano 595 mln nel 2016) pari al 19% del totale europeo. Secondo Eurostat, il nostro Paese ha preceduto nell’ordine Germania (515 mln), Francia (454 mln), Spagna (301 mln) e Polonia (264 mln). Il mercato mondiale del gelato attualmente vale 15 miliardi di euro, secondo l’Osservatorio Sigep, con un tasso di crescita annuo del 4%. Il mercato europeo – fonte Unioncamere – ammonta a nove miliardi con 150mila addetti mentre quello italiano due miliardi con circa 40mila addetti considerando il prodotto sia industriale (che pesa per un terzo) sia “artigianale” (che indice per circa due terzi). Il giro d’affari del gelato artigianale si situa, quindi, intorno al miliardo e mezzo con circa 30mila addetti. Secondo Eurostat, nel 2016 le esportazioni italiane di gelato si sono fermate a 223 milioni, praticamente la stessa cifra del 2010, segnando un calo di valore superiore al 16%. Viceversa, la Germania ha esportato gelati per 401 milioni, la Francia per 398 milioni, il Belgio per 350 milioni.

Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Il Latte © 2018 Tutti i diritti riservati

© 2014 Tecniche Nuove Spa • Tutti i diritti riservati. Sede legale: Via Eritrea 21 - 20157 Milano.
Capitale sociale: 5.000.000 euro interamente versati. Codice fiscale, Partita Iva e Iscrizione al Registro delle Imprese di Milano: 00753480151