Chimica-fisica di latte e derivati

Metodo IDF per formaggi fusi

Il metodo specifica come effettuare il calcolo del contenuto approssimato di fosforo in formaggi fusi a partire dai sali fosfato aggiunti e dagli agenti per la regolazione del pH contenenti fosforo. Il metodo può essere applicato a formaggi fusi derivati principalmente da formaggi con un rapporto fosforo:azoto (P:N) di 0,12±0,02 e non contenenti ingredienti in quantità che possano influenzare in modo sostanziale il rapporto P:N del formaggio che ne è la materia prima. Questa nuova specifica tecnica cancella e sostituisce la precedente (IDF 51B:1991).

Bibliografia

www.fil-idf.org/Public/ColumnsPage.php?ID=23077

Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Il Latte © 2017 Tutti i diritti riservati

© 2014 Tecniche Nuove Spa • Tutti i diritti riservati. Sede legale: Via Eritrea 21 - 20157 Milano.
Capitale sociale: 5.000.000 euro interamente versati. Codice fiscale, Partita Iva e Iscrizione al Registro delle Imprese di Milano: 00753480151