Tecnologia casearia

Microfiltrazione di sieroproteine da latte magro

0
56

Scopo del lavoro quantificare la capacità di membrane in ceramica (MF) Isoflux da 0,14 μm nel rimuovere sieroproteine da latte magro. Una sperimentazione a 3 stadi, MF 3× ad alimentazionee- spurgo con diafiltrazione nelle ultime due fasi è stata condotta a 50°C utilizzando membrane Isoflux per determinare le percentuali cumulative di rimozione di SP e i tassi di rimozione SP in ogni fase di lavorazione. L’esperimento è stato replicato 3 volte con 3 diversi lotti di latte crudo.

Le percentuali di rimozione delle SP ottenute, rispettivamente del 39,5; 58,4 e 70,2% dopo 1, 2, e 3 fasi di filtrazione sono risultate nettamente inferiori rispetto a quelle teoriche ipotizzate sulla base di precedenti pubblicazioni.

La minor rimozione delle SP con le membrane Isoflux rispetto all’ipotizzato sembrerebbe derivare dalla presenza di pori di membrana con un intervallo di dimensioni troppo piccole per le SP, dalla combinazione della modificazione strato selettivo con le condizioni di flusso inverso alla membrana, e infine dalla forma geometrica dei canali di flusso Isoflux che favorirebbero lo sporcamento precoce della membrana e il rifiuto della SP per fouling.

Bibliografia

M. C. Adams et al., Cornell Univ. (p. 2020-2034); Journal of dairy science, vol. 96, n. 4 (2013)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here