Nestlé inaugura fabbrica a zero consumo di acqua

15693414726_360a69810a_mNestlé ha ampliato lo stabilimento di Jalisco, Messico, trasformandolo nel primo sito produttivo al mondo a “zero acqua” e vorrebbe replicare tale soluzione anche in altre fabbriche. L’azienda ha installato nuovi processi e dispositivi nello stabilimento “Cero Agua”, ubicato nello stato centrale di Jalisco povero d’acqua, in grado di permettere l’uso di acqua riciclata dalle proprie lavorazioni casearie. Nello stabilimento “Cero Agua”, il latte vaccino in ingresso (all’88% circa di acqua) è riscaldato a bassa pressione. Il vapore risultante è condensato, trattato e poi usato per pulire gli stessi evaporatori. L’acqua raccolta da tale pulizia è purificata e riciclata un’altra volta per esempio per annaffiare giardini o perla detersione. Tale riuso elimina la necessità di usare l’acqua freatica. Lo stabilimento è così in grado di risparmiare ogni giorno circa 1,6 milioni di litri, pari al 15% dell’acqua totale impiegata da Nestlé in Messico ogni anno.

Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Il Latte © 2017 Tutti i diritti riservati

© 2014 Tecniche Nuove Spa • Tutti i diritti riservati. Sede legale: Via Eritrea 21 - 20157 Milano.
Capitale sociale: 5.000.000 euro interamente versati. Codice fiscale, Partita Iva e Iscrizione al Registro delle Imprese di Milano: 00753480151