Nuova norma ISO/IDF sul tenore di cloruro nelle infant formula

Le formule per l’infanzia sono tra gli alimenti più normati al mondo e la produzione di latte artificiale deve rispettare normative severe prima di essere commercializzata. Anche l’etichettatura nutrizionale delle infant formula è fortemente regolamentata e spesso richiede la conformità con quanto prescritto dal Codex Alimentarius.

In tale contesto si inserisce la nuova norma è la ISO 21422|IDF 242 “Milk, milk products, infant formula and adult nutritionals – Determination of chloride – Potentiometric titration method” che specifica un metodo per determinare il cloruro in latte artificiale, latte e derivati. Alla norma hanno lavorato congiuntamente l’IDF e la sottocommissione tecnica dell’ISO Latte e derivati ISO/TC 34/SC 5.

Lavori in corso 

Sono attualmente in corso di sviluppo:

– ISO 21424/IDF 243 “Milk, milk products, infant formula and adult nutritionals – Determination of minerals and trace elements – Inductively coupled plasma mass spectrometry (ICP-MS) method”; e

– ISO 15151/IDF 229 “Milk, milk products, infant formula and adult nutritionals – Determination of minerals and trace elements – Inductively coupled plasma atomic emission spectrometry (ICP-AES method)”

 

Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Il Latte © 2018 Tutti i diritti riservati

© 2014 Tecniche Nuove Spa • Tutti i diritti riservati. Sede legale: Via Eritrea 21 - 20157 Milano.
Capitale sociale: 5.000.000 euro interamente versati. Codice fiscale, Partita Iva e Iscrizione al Registro delle Imprese di Milano: 00753480151