Pentawards 2012. I vincitori

Il 4 ottobre si è tenuta la cerimonia di premiazione di Pentawards 2012, a Parigi. Per la prima volta quest’anno, all’interno di Pentawards, si è tenuto il concorso Packaging Design Concept, che ha ospitato progetti di professionisti e studenti: sono stati presentati e giudicati design futuristici e idee che non sono ancora sul mercato. L’iniziativa è stata un grande successo, che ha fatto optare per una seconda edizione 2013.

 

Nude jr è il concept creato da Adrianto (Andri) Kwan, studente della Billy Blu College of Design di Sydney, Australia, che ha meritato l’argento: è un prodotto a base latte aromatizzato, con uno stile non convenzionale, strano, eccentrico. Il designer della sua creazione dice “Nothing beats the freshness of a milk than drinking it right from the source” (ndr “Nulla batte la freschezza del latte, se non berlo direttamente dalla bottiglia”).

Argento per Yoplait

Strømme Throndsen Design e Fjordland, norvegesi, hanno collaborato allo sviluppo di un nuovo e “rivitalizzato” packaging per la linea degli yogurt Naturlig lett di Yoplait: il look è rustico e “coi piedi per terra” con grafiche stampate anche sul retro.

Emmi: nuova vita al brand Onken

Onken è stato il primo yogurt in vasetto di grandi dimensioni ad arrivare nelle corsie dei supermercati UK. La sua reputazione è stata però minata da percezioni negative e inesatte dei consumatori, che hanno portato a vederlo come “artificiale”, annegato soprattutto dalla marea di messaggi salutistici degli ultimi anni. Per questo Emmi ha deciso di dare nuova vita al brand.

Si è studiato il prodotto a fondo e l’idea è stata quella di definire Onken con “il lato più luminoso della vita” che veicola un messaggio di semplicità, vivacità, ottimismo, dove il bicchiere è sempre mezzo pieno. Sui vasetti svettano torri di vera frutta che fa venire l’acquolina in bocca, per avere il massimo appeal sullo scaffale. Il nuovo logo, che ha meritato il bronzo, ricorda infine un sorriso amichevole e invitante, che completa l’opera, spostando l’attenzione dal concetto di “funzionale” a quello di “emozionale”.

KSW: il Latte, un membro della famiglia

Il packaging pensato da KSW, che ha creato il brand KSW Latte e si è guadagnata il bronzo, lanciandolo sul mercato a settembre del 2011, è fortemente diverso rispetto alle confezioni in circolazione: il suo aspetto innovativo esprime lo stile di vita moderno, la scelta è infatti ricaduta su colori che non fossero i classici blu, bianco e rosso, tipicamente usati in Ungheria. Pensato per attirare i consumatori di tutte le età, punta sul collegamento diretto visuale. Bere latte diventa un’esperienza emotiva, anche perché c’è la possibilità di imprimere la propria immagine sulla confezione. Appartiene alla categoria UHT ed è disponibile nelle versioni intero e parzialmente scremato.

 

Verde, per distinguersi dal resto, per Zuivelrijck

Il design pensato da Zuivelrijck, il brand tedesco nel segmento biologico, insieme allo studio Brandnew Design, racconta la storia romanzata di un luogo dalle sembianze tipiche tedesche. Il punto di vista aereo mostra una mucca che pascola all’interno di un contesto moderno. Il colore verde, predominante, richiama l’attenzione dallo scaffale.

 

Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Il Latte © 2017 Tutti i diritti riservati

© 2014 Tecniche Nuove Spa • Tutti i diritti riservati. Sede legale: Via Eritrea 21 - 20157 Milano.
Capitale sociale: 5.000.000 euro interamente versati. Codice fiscale, Partita Iva e Iscrizione al Registro delle Imprese di Milano: 00753480151