Saggi molecolari

Precampionamento e positività del latte per S. aureus

Effetto delle procedure di precampionamento sulla PCR real-time per la diagnosi di infezioni mammarie da Staph. aureus in vacche da latte durante le analisi di routine del latte.

Le procedure asettiche per la raccolta dei campioni di latte sono considerate cruciali per la coltivazione batterica per evitare diagnosi errate e conseguenti trattamenti non necessari. Obiettivo di questo studio sul campo è stato investigare l’effetto delle procedure di precampionamento sulla positività della PCR al ciclo soglia ≤37 di un saggio di PCR real-time per la rivelazione di Staphylococcus aureus da campioni di latte misti durante le analisi di routine del latte. I campioni di latte ottenuti da 1200 vacche da latte provenienti da 6 allevamenti sono stati testati mediante PCR. Su poco meno di un terso delle vacche sono state effettuate colture batteriche precedute da procedure di precampionamento: pulizia e disinfezione della mammella con alcol al 70%, ed eliminazione del primo getto di latte. I dati relativi a cellule somatiche, giorni di lattazione, produzione giornaliera di latte, percentuale di grasso e proteine sono stati estratti dal Danish Cattle Database, in cui il valore di energycorrected milk è stato calcolato sulla base degli ultimi tre parametri. L’analisi univariata ha indicato che le procedure di precampionamento, le conte di cellule somatiche, “energycorrected milk” e i giorni di lattazione erano significativamente associati alla positività della PCR. Un modello multivariato con l’allevamento preso come effetto casuale ha mostrato che le procedure di precampionamento riducevano a 0,75 la possibilità di risultati positivi alla PCR rispetto alle vacche in cui tali procedure non erano attuate. In conclusione, le procedure di precampionamento aumentavano la specificità della PCR per la rivelazione di Staph. aureus, riducendo i falsi positivi mediante la preventiva distruzione dei batteri Staph. aureus che colonizzano o contaminano la mammella, l’orifizio e il canale.

Bibliografia

Y.S. Mahmmod et al. Dept of Large Animal Sciences, Faculty of Health and Medical Sciences, University of Copenhagen (Danimarca) e Dept of Animal Medicine, Faculty of Veterinary Medicine, Zagazig University (Egitto); Journal of Dairy Science. In stampa. Ed. online 11 febbraio 2013

Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Il Latte © 2017 Tutti i diritti riservati

© 2014 Tecniche Nuove Spa • Tutti i diritti riservati. Sede legale: Via Eritrea 21 - 20157 Milano.
Capitale sociale: 5.000.000 euro interamente versati. Codice fiscale, Partita Iva e Iscrizione al Registro delle Imprese di Milano: 00753480151