Pubblicate le prospettive Ue a breve termine per il lattiero-caseario

MuccheLe prospettive a breve termine si basano sulle opinioni degli esperti di mercato in forza alla Direzione generale dell’agricoltura e dello sviluppo rurale della Commissione europea, e si fondano sui dati più recenti disponibili. Sono pubblicate tre volte l’anno (fine inverno, inizio estate e inizio autunno).
Trend del comparto lattiero: la raccolta record del latte Ue nel 2014, unita a una sostenuta offerta mondiale e all’impatto del bando russo, potrebbe portare a una notevole diminuzione dei prezzi
In parallelo all’aumentata produzione mondiale di latte, si prevede che le consegne comunitarie di latte nel 2014 raggiungano la cifra record di 146,4 milioni di tonnellate. Questi sviluppi, insieme al bando russo delle importazioni, hanno contribuito al calo dei prezzi dei prodotti lattiero-caseari (da livelli record). Nel breve periodo, una parte del latte utilizzato per la produzione di formaggi destinati alla Russia dovrebbe essere incanalata verso la produzione di latte scremato in polvere e burro mentre, nel frattempo, gli operatori caseari ricercheranno nuove opportunità di esportazione verso altri Paesi.

Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Il Latte © 2017 Tutti i diritti riservati

© 2014 Tecniche Nuove Spa • Tutti i diritti riservati. Sede legale: Via Eritrea 21 - 20157 Milano.
Capitale sociale: 5.000.000 euro interamente versati. Codice fiscale, Partita Iva e Iscrizione al Registro delle Imprese di Milano: 00753480151