Un 2017 col botto per Ornua

0
61

Ornua, il maggiore esportatore irlandese di prodotti lattiero-caseari presente in oltre 110 Paesi, ha rivelato che nel 2017 ha raggiunto il fatturato record di € 2,1 miliardi. Le principali tappe del 2017 sono state in breve:

  • rialzo a due cifre dei volumi del marchio Kerrygold in Germania e Stati Uniti;
  • acquisizione strategica e integrazione della britannica F.J. Need (Foods) Ltd attiva negli ingredienti caseari;
  • espansione della struttura produttiva di Ornua Deutschland grazie a un investimento di 60 milioni €;
  • risultati record per Ornua Ingredients North America;
  • apertura di un centro di innovazione in CoreFX, azienda statunitense di ingredienti;
  • innovativi ingredienti a base di white cheese introdotti sui mercati di UAE, Kuwait e Oman;
  • lancio di 34 nuovi prodotti, tra cui una linea di formaggi grattugiati Kerrygold in Germania;
  • vendite record in madrepatria che ammontano a 338.000 tonnellate.

Alcuni dati

L’EBITDA del gruppo è aumentato del 25% arrivando a 53,8 milioni €, il fatturato del 18% come già detto e l’utile operativo del 32% a € 35,2 milioni. Il rialzo dell’utile prima delle imposte è stato dell’84%, attestandosi a 29,1 milioni €.  La liquidità netta a fine esercizio era di 0,3 milioni €.

Prospettive dal 2018

In preparazione al dopo Brexit, Ornua sta vagliando alcune misure strategiche in grado di minimizzare qualsiasi potenziale impatto negativo. Nel frattempo il gruppo intendere capitalizzare la sua posizione di leader in mercati come Stati Uniti e Germania e accelerare il suo sviluppo in mercati emergenti come Africa, Cina, Europa e Medio Oriente.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here