Sicurezza alimentare

Valutazione del trasferimento nel latte di sostanze chimiche contaminanti i mangimi

0
120

È stato studiato il trasferimento di acidi perfluoroalchilici (PFAAs), perfluorobutanesolfonato (PFBS), perfluoroesanesolfonato (PFHxS), perfluorooctanosolfonato (PFOS) e perfluoroottanoato (PFOA) dai mangimi nel tessuto e nel latte delle vacche da latte.

Allo scopo vacche Holstein sono state alimentate con prodotti appositamente contaminati con PFAA per 28 giorni e quindi tre del gruppo sottoposte a depurazione con alimenti non contaminati per altri 21 giorni. Plasma, fegato, rene, tessuti muscolari, urine e latte sono stati campionati e analizzati mediante cromatografia liquida ad alte prestazioni (HPLC) con la spettrometria di massa tandem (MS/ MS).

L’assorbimento delle diverse sostanze è risultata variare nei diversi tessuti, con una secrezione cumulativa nel latte alla fine del periodo di studio per PFOS di 14±3,6% e di PFHxS del 2,5±0,2%. Le altre due sostanze, PFBS e PFOA sono risultate secrete in tracce. Nel complesso lo studio conferma che i PFBS non vengono accumulati nel corpo delle vacche da latte e secreti nel latte.

Bibliografia

J. Kowalzyk et al., BfR-Federal Institute for Risk Assessment e CVUA-MEL-Chemical and Veterinary Analytical Institute Münsterland-Emscher-Il (p. 2903-2912); Journal of agricultural and food chemistry, vol. 61, n. 12 (2013)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here