Sicurezza alimentare

Valutazione del trasferimento nel latte di sostanze chimiche contaminanti i mangimi

È stato studiato il trasferimento di acidi perfluoroalchilici (PFAAs), perfluorobutanesolfonato (PFBS), perfluoroesanesolfonato (PFHxS), perfluorooctanosolfonato (PFOS) e perfluoroottanoato (PFOA) dai mangimi nel tessuto e nel latte delle vacche da latte.

Allo scopo vacche Holstein sono state alimentate con prodotti appositamente contaminati con PFAA per 28 giorni e quindi tre del gruppo sottoposte a depurazione con alimenti non contaminati per altri 21 giorni. Plasma, fegato, rene, tessuti muscolari, urine e latte sono stati campionati e analizzati mediante cromatografia liquida ad alte prestazioni (HPLC) con la spettrometria di massa tandem (MS/ MS).

L’assorbimento delle diverse sostanze è risultata variare nei diversi tessuti, con una secrezione cumulativa nel latte alla fine del periodo di studio per PFOS di 14±3,6% e di PFHxS del 2,5±0,2%. Le altre due sostanze, PFBS e PFOA sono risultate secrete in tracce. Nel complesso lo studio conferma che i PFBS non vengono accumulati nel corpo delle vacche da latte e secreti nel latte.

Bibliografia

J. Kowalzyk et al., BfR-Federal Institute for Risk Assessment e CVUA-MEL-Chemical and Veterinary Analytical Institute Münsterland-Emscher-Il (p. 2903-2912); Journal of agricultural and food chemistry, vol. 61, n. 12 (2013)

Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Il Latte © 2017 Tutti i diritti riservati

© 2014 Tecniche Nuove Spa • Tutti i diritti riservati. Sede legale: Via Eritrea 21 - 20157 Milano.
Capitale sociale: 5.000.000 euro interamente versati. Codice fiscale, Partita Iva e Iscrizione al Registro delle Imprese di Milano: 00753480151