Zucchero nel gelato? Meglio quello d’uva

Grande successo per la presentazione del gelato artigianale realizzato con zucchero estratto dall’uva avvenuta nel corso della fiera Tirreno CT: il risultato è stato ottenuto dal ricercatore Martino Liuzzi, nutrizionista della Pro 2 Ma. Ri. – studio e ricerca Alimenti e nutrizione –  che ha utilizzato zucchero cristallino d’uva proveniente dalla raffinazione del mosto. Lo zucchero cristallino è composto da due monosaccaridi, destrosio e fruttosio: questi carboidrati permettono di ottenere un gelato con meno zuccheri, più genuino e più gustoso. E i vantaggi non si esauriscono nelle qualità nutrizionali e organolettiche del prodotto: «Questi zuccheri – ha affermato Martino Liuzzi – permettono di ridurre la percentuale totale senza alterare la struttura e mantenendo una buona spatolabilità, innalzando il potere anticongelante e diminuendo quello dolcificante tutto a vantaggio del gusto. In più, il prodotto richiede cicli di lavorazione più brevi, consentendo il risparmio di tempo ed energia elettrica».

Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Il Latte © 2017 Tutti i diritti riservati

© 2014 Tecniche Nuove Spa • Tutti i diritti riservati. Sede legale: Via Eritrea 21 - 20157 Milano.
Capitale sociale: 5.000.000 euro interamente versati. Codice fiscale, Partita Iva e Iscrizione al Registro delle Imprese di Milano: 00753480151