Conservante

    0
    528

    Additivo chimico utilizzato per aumentare la stabilità chimica o microbiologica di un prodotto alimentare e per accrescerne la durata commerciale. I conservanti rappresentano la categoria di additivi dallo scopo più evidente. La maggior parte delle sostanze utilizzate per prevenire la contaminazione microbica sono sali di acidi organici (benzoico, propionico, sorbico) o minerali (nitrico, nitroso, solforoso). Quelli che sono destinati a rinforzare la stabilità chimica vengono scelti per le proprietà antiossidanti,
    perché fungono da chelanti bloccando i catalizzatori dell’ossidazione (ferro, rame) o perché riducono l’attività dell’acqua (umettanti). La scelta del conservante utilizzato dipende in gran parte dal prodotto alimentare da conservare e dai suoi particolari rischi di degradazione.

    LASCIA UN COMMENTO

    Please enter your comment!
    Please enter your name here