Vasetti di carta: Chobani ci crede

0
132

Da fine anno sugli scaffali americani della grande distribuzione gli yogurt e i dessert di Chobani saranno confezionati in vasetti di carta. L’azienda statunitense, uno dei principali player della categoria, ha annunciato con largo anticipo la svolta, dopo il successo dei test condotti. Il vasetto di carta è infatti già una dotazione standard per i lanci di nuovi prodotti, come dessert all’avena (in foto), caffè freddo e i creamer. In una nota Chobani ha affermato che l’imballo di carta segnerà una pietra miliare nei suoi sforzi mirati a ridurre l’uso di plastica e impiegare imballaggi più sostenibili.

Il nuovo pack è il risultato di due due anni di sviluppo. Non soddisfatta, tuttavia, Chobani ha dichiarato che continuerà a esplorare l’adozione di contenitori più sostenibili nel confezionamento di tutto il portafoglio prodotti, abbandonando progressivamente la plastica in favore della carta. Un materiale, quest’ultimo, che i consumatori del marchio avevano caldeggiato e verso cui la dirigenza si è orientata.

Il vasetto di carta di Chobani è realizzato per l’80% in carta proveniente da fonti responsabili ed è rivestito internamente da un film plastico. Tutti materiali riciclabili, sottolinea Chobani. Non rimane che un solo “ma” da affrontare, lamenta il player. Quello della frammentarietà del sistema di riciclo americano: sono più di 10.000 i centri di riciclo municipali, ciascuno con proprie regole. Per questo, nel contesto della Sustainable Packaging Coalition di cui fa parte, Chobani si impegnerà per espandere e migliorare le infrastrutture americane di riciclo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here