Il comparto lattiero traina l’agricoltura elvetica

Sulla base delle prime stime, l’Ufficio federale di statistica (UST) prevede che nel 2018 la produzione totale dell’agricoltura svizzera sarà di 10,6 miliardi di franchi, in rialzo del 2,7% rispetto al 2017. Le spese di consumo intermedio (foraggio, energia, concimi, manutenzione e riparazioni, ecc.) ammonteranno a 6,5 miliardi di franchi (+3,1% anno su anno). Il valore aggiunto lordo, che corrisponde al valore di produzione cui viene dedotto il consumo intermedio, è aumentato del 2,1% tra il 2017 e il 2018 e si attesta a quasi 4,1 miliardi di franchi. Il valore aggiunto lordo è cresciuto del 5,1% ai prezzi dell’anno precedente, cioè non tenendo conto del rincaro.

Nel 2018 il volume di lavoro nell’agricoltura svizzera continua a diminuire, con un calo stimato allo 0,9% rispetto al 2017. La produttività del lavoro* è cresciuta del 5,9% rispetto al 2017. Dal 2000 la produttività del lavoro è aumentata di oltre il 27%.

Produzione animale in leggero aumento

Con un importo stimato a 5,1 miliardi di franchi, nel 2018 la produzione animale è cresciuta solo di poco rispetto al 2017 (+1,2%). Il mercato lattiero è nuovamente migliorato, con un leggero incremento del prezzo medio (+1,7%) e delle quantità fornite (+0,6%). Il valore della produzione del latte è stimato a 2,2 miliardi di franchi (+2,3%).

 

*La produttività del lavoro corrisponde al rapporto tra il valore aggiunto lordo (ai prezzi costanti del 2010) e il volume del lavoro totale fornito nell’agricoltura.

Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Il Latte © 2018 Tutti i diritti riservati

© 2014 Tecniche Nuove Spa • Tutti i diritti riservati. Sede legale: Via Eritrea 21 - 20157 Milano.
Capitale sociale: 5.000.000 euro interamente versati. Codice fiscale, Partita Iva e Iscrizione al Registro delle Imprese di Milano: 00753480151