Ad Hoc Yala: il software che mantiene in linea i caseifici

0
144

È proposto da Gruppo Filippi, una software-house partner di Zucchetti specializzata nelle soluzioni per il settore alimentare.

Dalla ventennale esperienza acquisita nel settore alimentare dai professionisti del Gruppo Filippi è nato Ad Hoc Yala, software gestionale su base Zucchetti specifico per il settore lattiero-caseario. Consente di gestire in modo ottimale non solo i processi amministrativi e commerciali, ma anche le esigenze legate all’acquisizione delle merci, al loro stoccaggio e trasformazione, ai controlli di qualità, alla tracciabilità alimentare, in conformità con la legislazione europea. Il software supporta le imprese produttrici e distributrici di prodotti caseari nella gestione e nel controllo di tutte le aree aziendali: dalla raccolta latte all’analisi delle informazioni; dalla definizione degli obiettivi alle decisioni strategiche; dall’esecuzione operativa al monitoraggio dei risultati.

Ad Hoc Yala ridefinisce il concetto di soluzione integrata nel settore lattiero-caseario grazie a una copertura completa delle aree commerciali, amministrative, logistiche, produttive e finanziarie, anche in modalità mobile. Il suo approccio trasversale, la capacità di garantire personalizzazione e un’avanzata interfaccia interattiva facilitano la creazione di qualsiasi report o analisi in tempo reale.

Moduli per ogni funzionalità

Ad Hoc Yala è composto da moduli specifici per ogni funzionalità, a partire dalla doppia unità dimisura sia per le giacenze di articolo e lotto sia per i movimenti di magazzino. L’applicazione permette di controllare che il peso medio del prodotto movimentato rientri nei valori di tolleranza previsti, oltre a determinare i cali di peso dei diversi lotti durante il periodo di stoccaggio e stagionatura monitorando il calo teorico e reale. Il programma consente di codificare le diverse fasi di stagionatura del prodotto, poi riclassificabile aggiornando automaticamente la disponibilità a magazzino. La struttura degli archivi gestionali permette di indirizzare la variante articolo/cliente su una linea attraverso l’interfacciamento con le bilance di peso/prezzatura. Tramite un’app di logistica è possibile evadere gli ordini clienti e fornitori e monitorare gli inventari di magazzino.

Performante l’area commerciale, con la possibilità di raccogliere ordini da tablet di tentata vendita e/o raccolta ordini agenti. Ma anche via web, attraverso un portale dedicato con la possibilità di gestire contratti, insegne, premi e fatturazione EDI tipiche della grande distribuzione. Le funzionalità del programma non tralasciano gli aspetti aziendali più critici, tra cui la gestione dei rapporti di qualità dei fornitori e l’analisi del loro grado di affidabilità. I nuovi fornitori non classificati, inoltre, hanno la possibilità di codificare una serie di controlli da effettuare a ogni consegna. Per quanto riguarda il controllo dei prodotti, la procedura consente di ottenere una maggiore tracciabilità delle transazioni logistiche attraverso nuove dimensioni dei movimenti di magazzino.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here