Aggiornamento mercati 1-6-2022

0
1550

Nella settimana 21, i prezzi di burro e cheddar hanno guadagnato terreno, quelli dell’SMS sono rimasti invariati mentre le quotazioni del WMP hanno ceduto rispetto alla media delle 4 settimane precedenti. Burro: 723 EUR/100 kg (+4,6%); cheddar: 426 EUR/100 kg (+10%), SMP 404 EUR/100 kg (0%), WMP 509 EUR/100 kg (-1,2%).

Ulteriori rialzi per il prezzo del latte spot italiano scambiato a 55,8 c/kg (29/5/2022).

Nella settimana 21 rispetto alle 4 precedenti gli allevatori hanno affrontato un incremento dei costi dell’alimentazione animale (+1,7%) e un calo dei costi energetici (-5%).

Attualmente l’Oceania è la più competitiva per WMP, burro e SMP, mentre l’UE lo è per il cheddar. Le consegne di latte comunitarie perdono lo 0,3% in Q1 2022.

La panna è l’unico derivato lattiero che ha vissuto un aumento produttivo in Q1 2022 (+2,6%). Significativa contrazione produttiva per SMP (-5,7%) e burro (-3,3%).

Sino ad aprile 2022 si ravvisa anche una decrescita della produzione di latte in USA, NZ, AU e UK.

Fonte: European Milk Market Observatory (MMO)