Approvata dall’UE una nuova specialità tradizionale garantita della Lettonia

0
490

lettoneLa Commissione ha approvato l’aggiunta di un nuovo prodotto lettone al registro delle Specialità Tradizionali Garantite (STG). Si tratta di Janu Siers, formaggio non stagionato a base di latte acidificato, preparato secondo il metodo seguente: al latte vengono incorporati esclusivamente fermenti lattici o cagliata. Il Jāņu siers è preparato con latte e cagliata, che vengono riscaldati per separare il siero dal latte e ai quali vengono aggiunti burro o crema, uova, sale da cucina e semi di cumino. La pasta così ottenuta viene riscaldata e mescolata intensamente, fino ad ottenere una consistenza omogenea.

Ha forma di un cilindro più largo che alto, con un diametro compreso tra 8 e 30 cm e un’altezza compresa tra 4 a 6 cm. Il colore varia dal giallo chiaro al giallo.

Il formaggio è moderatamente salato. La consistenza è morbida, compatta, poco granulosa, omogenea in tutta la pasta. L’aspetto al taglio è senza occhiature, anche se sono possibili vuoti e parti più dense; i semi di cumino sono visibili e distribuiti in modo omogeneo.

Parametri chimici:

  • tenore in materia grassa su estratto secco inferiore al 30%;
  • contenuto massimo di acqua: 58%;
  • contenuto di sale da cucina: 1,2-1,8%.

Il nome è stato dato al formaggio che veniva tradizionalmente consumato durante la festa di San Giovanni (Jāņi) celebrata al solstizio d’estate.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here