Disco verde Ue al progetto francese di origine

1136

L’11 marzo il MiPaaf francese aveva presentato alla Commissione Europea una bozza di decreto che prevedeva l’etichettatura di origine del latte, del latte usato come ingrediente in prodotti casearie, della carne impiegata come ingrediente in preparazioni alimentari. Passato il termine previsto di tre mesi, il commissario europeo Vytenis Andriukaitis ha inviato una lettera alle autoritĂ  francesi dichiarando che non vi era alcun motivo per negare un esperimento come quello proposto dalla Francia. La misura potrebbe entrare in vigore il 1° gennaio 2017 per un periodo di 2 anni. Le modalitĂ  precise di attuazione di queste norme di etichettatura saranno decise nell’estate, dopo consultazione con le associazioni di categoria e dei consumatori.