Eurostat: Lombardia al terzo posto nell’UE per produzione latte 

306
Incidenza % del latte nella produzione agricola regionale nel 2021

Il latte riveste un prodotto agricolo di importanza rilevante nell’UE (58 miliardi € il valore della produzione del comparto nel 2021). Diverse sono le regioni vocate all’allevamento da latte come ha evidenziato una recente statistica di Eurostat. La regione dell’Unione europea con la maggiore produzione a valore di latte nel 2021 è stata l’Irlanda meridionale con 2,4 miliardi di euro. A seguire la Bretagna, Francia con 2,0 miliardi di euro. Al terzo gradino del podio la Lombardia, con 1,8 miliardi di euro. Altre 5 regioni hanno prodotto latte per un valore di almeno 1 miliardo di euro: Pays-de-la-Loire e Basse-Normandie in Francia, Weser-Ems e Schleswig-Holstein in Germania e la Galizia in Spagna.

Altre sono poi le regioni in cui l’allevamento da latte e la produzione lattiera prevalgono anche se non dominano. Sono, per esempio, 8 le aree in cui la quota a valore della produzione lattiera rappresenta almeno il 40% della produzione agricola totale nel 2021: Friesland nei Paesi Bassi (47,3%), Região Autónoma dos Açores in Portogallo (46,0%), Franche- Comté in Francia (45,6%), Sud Irlanda (43,5%), Salisburgo e Vorarlberg in Austria (43,5% ciascuno), Pohjois-ja Itä-Suomi in Finlandia (42,7%) e Cantabria in Spagna (41,3%).

In altre 14 regioni, l’incidenza a valore della produzione lattiero-casearia era compresa tra il 30% e il 40% del valore della produzione agricola totale: Germania (6 regioni), Paesi Bassi (3 regioni), Svezia (2 regioni), Austria (1 regione), Spagna (1 regione) e Francia (1 regione).