Fonterra cerca fornitori di latte

0
609

MilkingFonterra ha lanciato una filiale per l’approvvigionamento di latte al fine di aumentare la propria quota di mercato nel comparto del latte della Nuova Zelanda, e fornire una nuova modalità per accedere alla cooperativa. mymilkTM, questo il suo nome, inizialmente dovrà attrarre aziende agricole ubicate in regioni quali Canterbury, Otago e Southland che attualmente non riforniscono Fonterra, tramite contratti della durata di un anno rinnovabili al massimo per un quinquennio, senza l’obbligo di acquisto di azioni Fonterra. In qualsiasi momento i fornitori di mymilkTM potranno chiedere di aderire alla coop, comprare azioni e rifornire Fonterra direttamente. John Wilson, presidente di Fonterra ha dichiarato: «Siamo impegnati ad assicurare forti remunerazioni ai nostri allevatori conferenti e mymilkTM contribuirà a tali remunerazioni. Ogni ulteriore kg di solidi del latte ottenuto genererà migliori sinergie in termini di costi e al momento nell’Isola del Sud abbiamo impianti efficienti, di grandi dimensioni ma sottoutilizzati». La speranza è che dopo aver sperimentato in prima persona la coop, ulteriori aziende decidano di diventare azionisti. Nel frattempo l’azienda ha annunciato un calo del prezzo del latte alla stalla per la stagione 2014/15, passato da 5,30 a 4,70 $ per kgMS. Considerando il livello di dividendo stimato (25-35 centesimi per azione), la previsione di cash payout è di 4,95-5,05 $ per la stagione in corso.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here