I vincitori dell’edizione 2017 di “Il Talento del Taleggio”

0
558
I vincitori dell’edizione 2017

Sono Claudio Morra, studente dell’Istituto Alberghiero IPSSAR Giolitti di Torino, e Alessia Chignoli, iscritta all’Istituto Alberghiero IPSSAR Marco Polo di Genova, i vincitori dell’edizione 2017 de “Il Talento del Taleggio”, rispettivamente nella categoria cucina e sala. L’atto conclusivo della competizione promossa dal Consorzio Tutela Taleggio, in collaborazione con ALMA – La Scuola Internazionale di Cucina Italiana è stata ospitata dall’Istituto Alberghiero Artusi di Casale Monferrato. Come spiega il presidente del Consorzio Tutela Taleggio Lorenzo Sangiovanni «Crediamo molto in un format come quello de “Il Talento del Taleggio”: da un lato, riteniamo sia un modo originale di promuovere il Taleggio. Dall’altro, affianchiamo gli istituti scolastici nella loro azione culturale: abbiamo offerto a più di 50 aspiranti cuochi e professionisti di sala la possibilità di ampliare le proprie conoscenze e di mettere alla prova sul campo le conoscenze e le abilità acquisite nel corso del loro cammino formativo». Grande è la soddisfazione espressa da Renato Brancaleoni, affinatore di formaggi di fossa e docente della Scuola Internazionale di Cucina Italiana: «L’Italia vanta un patrimonio di oltre 500 tipologie di formaggi: una varietà che non ha eguali al mondo. Da anni, ALMA è impegnata nella promozione di questa ricchezza gastronomica: tutti i nostri corsi prevedono moduli didattici specifici dedicati ai formaggi. Non solo: abbiamo creato ALMA Caseus, una competizione unica nel panorama italiano, che mette al centro dell’attenzione sia i prodotti che i professionisti del mondo del formaggio: ALMA Caseus vivrà un nuovo capitolo il prossimo 4 giugno, in occasione del Gola Gola! Festival di Parma. “Il Talento del Taleggio” è quindi un’iniziativa che supportiamo molto volentieri, perché coerente con la nostra mission educativa e culturale».

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here