In favore dell’indicazione dello stabilimento di produzione in etichetta

1261

sdfAll’approssimarsi della scadenza, il Movimento 5 stelle ha chiesto un impegno del Governo a “notificare alla Commissione europea  entro il termine ultimo del 14 dicembre 2014 la volontà di mantenere l’obbligatorietà di indicare in etichetta la sede dello stabilimento di produzione alimentare per i prodotti realizzati e commercializzati in Italia”.  “A decorrere dal 14 dicembre 2014 – data di formale applicazione di gran parte del reg. UE 1169/11,  si legge negli atti depositati a prima firma del deputato Paolo Parentela – la prescrizione italiana della sede dello stabilimento potrà essere mantenuta solo a condizione che il Governo italiano provveda alla notifica di tale norma alla Commissione europea”.