La Cina nel mirino dell’Asiago DOP

0
42

 

Ad un anno dal riconoscimento, il Consorzio Tutela Formaggio Asiago avvia la nuova stagione di promozione nel Paese asiatico

A poco più di un anno dall’entrata in vigore degli accordi di riconoscimento e protezione in Cina, il Consorzio Tutela Formaggio Asiago ha avviato una nuova fase promozionale. Il piano prende il via con la partecipazione a “Food & Wine Journey: Introducing Italian Culinary Excellence”, il primo grande evento dedicato al food and wine italiano post lockdown di Shanghai, ideato e promosso da ICE.

Inoltre, per cogliere gli ampi margini di crescita presenti, nel 2022, il Consorzio Tutela Formaggio Asiago avvierà una grande azione di promozione, inizialmente pianificata per il 2021 e sospesa a causa della pandemia, denominata “Asia Enjoys European Quality Food”. Il piano triennale co-finanziato dalla UE, del valore di oltre 4,7 milioni di euro, è realizzato insieme al Consorzio per la Tutela dell’Asti, al Consorzio Provolone Valpadana DOP, all’Istituto per la valorizzazione dei salumi italiani (IVSI) e all’Associazione Interregionale Produttori Olivicoli Verona.

Tale progetto mira a promuovere la specialità in Cina, oltre a Giappone, Corea del Sud e Vietnam, puntando sulla comune storia di attenzione al cibo e sull’importanza della convivialità.

Il contesto

Nel 2021 i consumatori cinesi hanno acquistato formaggi per 237mila tonnellate, il 24,8% in più rispetto al 2020. Secondo un’elaborazione Confcooperative e FondoSviluppo su dati Euromonitor International inoltre il canale foodservice è passato da 123 a 156mila tonnellate (+26,8% rispetto 2020) mentre la crescita del canale retail si attesterebbe a +21,2% rispetto al 2020.

“Tornare a guardare lontano e far ripartire progetti ad ampio spettro, in un’ottica di sistema, è di vitale importanza – afferma il direttore del Consorzio Tutela Formaggio Asiago, Flavio Innocenzi. -La crescita sui mercati esteri richiede anni e, ora, è il momento di ripartire. In questo modo potremo garantire alle nostre produzioni gli sbocchi di mercato necessari a supportare la redditività e la crescita futura.”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here