Newlat Food presenta il piano industriale 2024-2030

100

Newlat Food ha presentato il piano industriale di gruppo al 2030.

New Princes Group, il nuovo gruppo che nascerà dalla prevista acquisizione dell’inglese Princes Limited (annunciata a fine maggio) da parte di Newlat Food, avrà un fatturato di 2,8 miliardi euro, una rete operativa globale di 31 stabilimenti e circa 8.800 dipendenti e 30 brand.

Il gruppo raddoppierà l’offerta di categorie di prodotti verso i propri clienti, diventando una delle principali aziende multimarca e multiprodotto del settore alimentare in Europa.

Il closing dell’operazione, subordinato all’ottenimento delle autorizzazioni antitrust da parte delle autorità competenti e alla consultazione del comitato aziendale europeo e olandese all’interno del gruppo Princes, è previsto entro la fine di luglio 2024.

Alcuni dati

Il piano industriale al 2030 del nuovo gruppo prevede una crescita organica del fatturato con un CAGR del 3% tra il 2024 e 2030, raggiungendo 3,34 miliardi euro nel 2030. Ulteriori contributi alla crescita potranno venire dalle sinergie commerciali tra Princes e Newlat Food, mentre il target di 5 miliardi euro sarà legato al contributo dato dalla crescita per linee esterne.

L’utile netto è atteso superare 100 milioni di euro entro il 2030, mentre già per l’esercizio corrente, ci si attende un utile pro-forma 2024 (Princes consolidata per 12 mesi) superiore ai 300 milioni per effetto del badwill di 288 milioni euro. Il patrimonio netto di gruppo dovrebbe superare 700 milioni euro.

Il management prevede di completare rapidamente il processo di riduzione della leva finanziaria, puntando a un rapporto debito netto/EBITDA inferiore a 1x entro la fine del 2026.