Ritorna la fibra di latte

0
933

Milk SplashLeggera e dalle proprietà idratanti e antibatteriche, è stata ideata da un ingegnere bresciano, Antonio Ferretti, durante il periodo fascista, per ovviare al divieto di importazione della lana e chiamata per questo Lanital. Oggigiorno si trova in commercio in diversi manufatti e forme: la fibra, i tops (granuli), il filato e il filamento. La fibra di latte, ottenuta dalla caseina, ha ottenuto anche la certificazione Oeko-Tex standard 100 riservata ai prodotti tessili ecologici. Diverse aziende del comparto tessile l’hanno di recente riscoperta per impiego sia nel settore bedding sia per l’abbigliamento e l’intimo. I manufatti sono infatti molto morbidi, confortevoli, adatti anche alle pelli più delicate e contribuiscono al corretto mantenimento dell’umidità corporea.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here