Saldatura curve scambiatori

1934

Orbitalum ha perfezionato la sua testa di saldatura per curve di scambiatori di calore ad alette: premendo un solo pulsante, HX 16P e HX 22P si serrano automaticamente sul tubo. Questo migliora la maneggevolezza e il comfort di lavoro e aumenta l’efficienza, l’economicità e la qualità della saldatura, permettendo ai clienti di passare facilmente dagli scambiatori di calore in rame a quelli inox. L’acciaio inossidabile può essere impiegato in modo economico, affidabile e qualitativamente elevato con il procedimento di saldatura ad arco con elettrodo di tungsteno sotto protezione di gas inerte (saldatura TIG) abbinato alla saldatura orbitale.

Grazie al serraggio pneumatico, le teste mantengono da sole la posizione sulla curva. Per questo anche un operatore poco esperto può lavorare con tre teste di saldatura per ciclo alternando le operazioni da svolgere. Sia HX 16P (tubi diametro esterno da 15 a 16,8 mm) sia HX 22P (tubi diametro esterno da 19 a 22 mm) hanno una camera di saldatura chiusa grazie alla quale non compaiono praticamente più colori di ossidazione nella zona sottoposta a influenza termica del cordone di saldatura. Ciò rende superflui decapaggio e passivazione, riducendo tempi e costi di trasporto degli scambiatori di calore.

    Richiedi maggiori informazioni










    Nome*

    Cognome*

    Azienda

    E-mail*

    Telefono

    Oggetto

    Messaggio

    Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*