Statistiche sui controlli agroalimentari

1263

Il ministero delle Politiche agricole alimentari e forestali ha reso noto che nel 2016, grazie alle operazioni dei 4 organismi di controllo (Ispettorato repressione frodi (ICQRF), Nuclei Antifrodi Carabinieri/Comando Carabinieri politiche agricole e alimentari (NAC), Corpo forestale dello Stato e Capitanerie di Porto-Guardia Costiera) sono stati effettuati oltre 160mila controlli, di cui più di 1500 sul web, per un valore complessivo di oltre 36 milioni di euro di sequestri nell’agroalimentare italiano e più di 6mila sanzioni.

Con la tutela ex officio delle Dop e Igp comunitarie sono stati esaminati 240 casi che hanno permesso di far togliere dagli scaffali in molti Paesi d’Europa falsi prosciutti, formaggi, oli extravergini di oliva, vini e aceti a denominazione. Di grande rilievo anche l’attività di contrasto al falso made in Italy sul web che hanno portato, grazie alle collaborazioni avviate con i maggiori player mondiali dell’e-commerce come eBay, Alibaba e Amazon, a 896 segnalazioni.

Scheda attività operativa del 2016

Controlli

ICQRF 38.572

NAC 1.105

CFS 7.300

GUARDIA COSTIERA 115.250

Totale 162.227

Valore dei sequesti (euro)

ICQRF 13.636.361

NAC 8.586.529

CFS 2.900.000

GUARDIA COSTIERA 11.000.000

Totale 36.122.890