Aggiornamento mercati 4-1-2024

1132

L’ultimo aggiornamento dell’Osservatorio UE mostra una leggerissima crescita delle quotazioni delle commodity lattiere UE nelle ultime 4 settimane. Questi i dati: burro scambiato a 546€/100 kg (+0,5% nell’ultimo mese), SMP a 264€/100 kg (+0,7%), WMP a 369€/100 kg (+0,4%) e cheddar a 348€/100kg (+0,2%).

Il prezzo del latte spot italiano scende a 51,0c/kg (31.12.2023).

Nella settimana 52 rispetto alle 4 precedenti si segnala un rallentamento dei costi energetici e dell’alimentazione animale dello 0,5% per entrambi.

All’ultima asta GDT (02.01.2024) l’indice generale dei prezzi guadagna l’1,2%: AMF (+0,2%), burro (+2,1%), WMP (+2,5%), BMP (-0,1%), formaggio (-2,4%), lattosio (-5,0%), e SMP (-0,9%).

L’Oceania è la più competitiva per burro e WMP, mentre gli USA lo sono per cheddar e SMP.

La raccolta di latte UE mostra un +0,4% nei primi 10 mesi del 2023 rispetto ad analogo periodo del 2022. Evoluzione della produzione lattiera UE tra gen-ott 2023 rispetto ad analogo periodo del 2022: burro (+3,3%), WMP (+4,0%), panna (+2,7%), latte alimentare (+0,4%), formaggio (+1,7%), latte fermentato (+1,7%) e condensato (+6,2%), SMP (-4,7%).

Fonte: European Milk Market Observatory (MMO)