Aperta la consultazione sulla politica UE di promozione agroalimentare

704

Ci sarà tempo sino all’11 settembre per partecipare alla consultazione pubblica voluta dalla Commissione europea in merito alla politica di promozione dell’Unione europea per i prodotti agricoli e alimentari. La Commissione, infatti, vuole capire l’efficacia, l’efficienza e la pertinenza delle misure attuali, la loro coerenza con l’azione dell’UE di altri settori e il valore aggiunto di questo tipo di politica attuata a livello interno.

Gli esiti della consultazione pubblica saranno poi integrati da uno studio basato sui dati disponibili relativi all’evoluzione dei mercati e alla consapevolezza pubblica in merito agli schemi dei prodotti di qualità e di quelli biologici dell’UE.

L’attuale politica di promozione dell’UE per i prodotti agroalimentari ha preso forma nel 2014. Il bilancio assegnato è aumentato annualmente raggiungendo i 200,9 milioni di euro per il 2020.