Brexit: nelle valigie svizzere vietati i souvenir lattieri inglesi

0
325

 

A partire dal 1° gennaio 2021 gli animali e i prodotti di origine animale provenienti dal Regno Unito saranno soggetti in Svizzera alle stesse condizioni d’importazione applicabili ai Paesi al di fuori dell’Unione europea. Queste nuove norme hanno conseguenze per i viaggiatori che intendono importare in Svizzera animali o prodotti di origine animale dal Regno Unito.

Dal 1° gennaio 2021 il Regno Unito non sarà più membro dell’Unione europea. A partire da tale data le nazioni costituenti il Regno Unito, vale a dire Inghilterra, Scozia e Galles, saranno considerate Paesi terzi in termini di legislazione veterinaria e alimentare.

Ciò ha conseguenze per le persone che entrano in Svizzera o vi rientrano dopo un viaggio nel Regno Unito. A partire dal mese di gennaio, si applicheranno nuove norme che consentiranno l’importazione di animali e merci solo a determinate condizioni.

Un importante cambiamento riguarda i viaggiatori che portano con sé derrate alimentari: in futuro non sarà più consentita l’importazione di carne nonché di prodotti contenenti una parte di carne o di latte (formaggio ecc.). Sul sito internet dell’Ufficio federale della sicurezza alimentare e di veterinaria e dell’Amministrazione federale delle dogane (AFD), i viaggiatori possono informarsi sulle derrate alimentari consentite (e in quali quantità) e sui dazi che devono essere pagati all’importazione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here