Buone prassi per la mandria bovina e ovina da latte

0
106

In collaborazione con alcuni enti (Azienda provinciale per i servizi sanitari, Federazione provinciale allevatori di Trento, Concast-Trentingrana) la trentina Fondazione Mach ha dato alle stampe uno strumento pratico quotidiano che agevola la gestione degli allevamenti da latte.

Il manuale promuove le buone pratiche e aiuta ad archiviare in modo semplice e pratico i documenti obbligatori utili a dimostrare la corretta tracciabilità del latte prodotto. Si configura quindi come una guida aggiornata per la corretta gestione delle procedure e della documentazione richiesta per dimostrare l’applicazione di corrette prassi di allevamento.
Anche se a livello nazionale esistono numerosi manuali in tale ambito, la fondazione ha deciso di creare un format trentino, rispondente alle necessità delle aziende locali per permettere loro di dimostrare alle autorità competenti il rispetto della normativa vigente. Infatti, il manuale contiene le indicazioni tecniche e operative per una corretta gestione delle diverse fasi della produzione. Inoltre, elenca e illustra la documentazione che deve essere adottata per la rintracciabilità. La gran parte della documentazione è già in possesso degli allevatori che dovranno semplicemente conservarla in modo ordinato; alcune informazioni, invece, vanno raccolte e registrate separatamente nelle schede fornite negli allegati. Il manuale sarà distribuito gratuitamente agli allevatori aderenti al servizio di consulenza tecnica sia direttamente sia tramite i caseifici.
Per l’acquisto di una copia è possibile rivolgersi alla Fondazione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here