Dall’export la svolta per Centrale del Latte d’Italia

0
270

Al 30 settembre 2018 Centrale del Latte d’Italia ha registrato ricavi netti consolidati pari a 133,8 milioni di euro (+1,2% rispetto ai 132,1 milioni di euro del 30/9/2017), anche grazie al buon andamento delle esportazioni (da 944mila euro al 30/9/2017 salgono a 2,6 milioni di euro al 30/9/2018). Al temine del terzo trimestre dell’anno, il margine operativo lordo ha raggiunto i 5,4 milioni di euro (+9,4%) mentre il margine operativo netto si è attestato a 418mila euro, rispetto ai 146mila euro al 30/9/2017.

Il risultato netto consolidato dopo le imposte al 30/9/2018 è negativo per 646mila rispetto al risultato netto negativo di 417mila euro registrato al 30/9/2017.

La posizione finanziaria netta del gruppo al 30 settembre 2018 è negativa per 76,4 milioni di euro.

In termini previsionali, le ulteriori iniziative commerciali a presidio del posizionamento premium dei marchi del gruppo sul mercato, il continuo controllo dei costi e il miglioramento in corso dell’economia italiana con la ripresa dei consumi alimentari, portano a ritenere di poter confermare anche nel quarto trimestre i risultati economici registrati nel corso del terzo trimestre del 2018.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here