Danone intende disinvestire in Russia

0
222

 

Danone ha avviato l’iter per trasferire il controllo effettivo dell’attività EDP, che raggruppa il lattiero-caseario e i prodotti a base vegetale, in Russia.

Nei primi 9 mesi del 2022, le vendite EDP ammontavano a circa il 5% di quelle nette di Danone. L’operazione potrebbe avere un’incidenza sino a 1 miliardo di euro sulla base dei conti e dei tassi di cambio al 30 giugno 2022.

Una volta conclusa, la transazione, che sarà soggetta alle approvazioni normative, comporterà il deconsolidamento delle attività EDP di Danone in Russia.